page_banner

Modello: JM272QE-144Hz

Modello: JM272QE-144Hz

Breve descrizione:

Le immagini QHD sono brillantemente supportate da una frequenza di aggiornamento incredibilmente veloce di 144 Hz per garantire che anche le sequenze in rapido movimento appaiano più fluide e dettagliate, dandoti quel vantaggio in più durante il gioco. Inoltre, se disponi di una scheda grafica AMD compatibile, puoi sfruttare la tecnologia FreeSync incorporata nel monitor per eliminare lo strappo dello schermo e la balbuzie durante il gioco. Sarai anche in grado di tenere il passo con qualsiasi maratona di gioco a tarda notte, poiché il monitor è dotato di una modalità schermo che riduce l'esposizione alle emissioni di luce blu e aiuta a prevenire l'affaticamento degli occhi.


Dettagli del prodotto

1
untitled.95

Caratteristiche principali

  • Pannello IPS da 27 "con risoluzione QHD 2560x1440
  • Tempo di risposta MPRT 1 ms e frequenza di aggiornamento 95 Hz
  • Display Port + connettori HDMI
  • Nessuna balbuzie o strappi con la tecnologia AMD FreeSync
  • Il pannello IPS offre i migliori angoli visivi
  • Tecnologia FlickerFree e Low Blue Mode

Cos'è la frequenza di aggiornamento?

La prima cosa che dobbiamo stabilire è "Cos'è esattamente la frequenza di aggiornamento?" Fortunatamente non è molto complesso. La frequenza di aggiornamento è semplicemente il numero di volte in cui un display aggiorna l'immagine che mostra al secondo. Puoi capirlo confrontandolo con la frequenza dei fotogrammi nei film o nei giochi. Se un film viene girato a 24 fotogrammi al secondo (come è lo standard cinematografico), il contenuto sorgente mostra solo 24 immagini diverse al secondo. Allo stesso modo, un display con una velocità di visualizzazione di 60 Hz mostra 60 "frame" al secondo. Non sono davvero frame, perché il display si aggiorna 60 volte al secondo anche se non cambia un singolo pixel, e il display mostra solo la sorgente ad esso alimentata. Tuttavia, l'analogia è ancora un modo semplice per comprendere il concetto alla base della frequenza di aggiornamento. Una frequenza di aggiornamento più alta significa quindi la capacità di gestire una frequenza di fotogrammi maggiore. Ricorda solo che il display mostra solo la sorgente ad esso alimentata e, pertanto, una frequenza di aggiornamento più elevata potrebbe non migliorare la tua esperienza se la tua frequenza di aggiornamento è già superiore alla frequenza dei fotogrammi della sorgente.

Perché è importante?

Quando si collega il monitor a una GPU (unità di elaborazione grafica / scheda grafica), il monitor visualizzerà tutto ciò che la GPU gli invia, a qualunque frequenza fotogrammi gli invia, pari o inferiore alla frequenza fotogrammi massima del monitor. Frame rate più veloci consentono di rendere qualsiasi movimento sullo schermo in modo più fluido (Fig 1), con sfocatura di movimento ridotta. Questo è molto importante quando si guardano video o giochi veloci.

Frequenza di aggiornamento e gioco

Tutti i videogiochi sono renderizzati dall'hardware del computer, indipendentemente dalla piattaforma o dalla grafica. Per lo più (in particolare nella piattaforma PC), i frame vengono sputati il ​​più rapidamente possibile, perché questo di solito si traduce in un gameplay più fluido e piacevole. Ci sarà meno ritardo tra ogni singolo fotogramma e quindi meno ritardo di input.

Un problema che può verificarsi a volte è quando il rendering dei fotogrammi viene eseguito più velocemente della velocità con cui la visualizzazione si aggiorna. Se si dispone di un display a 60 Hz, che viene utilizzato per riprodurre un gioco che esegue il rendering di 75 fotogrammi al secondo, è possibile che si verifichi qualcosa chiamato "screen tearing". Ciò accade perché il display, che accetta input dalla GPU a intervalli piuttosto regolari, è probabile che catturi l'hardware tra i frame. Il risultato di ciò è lo strappo dello schermo e il movimento irregolare e irregolare. Molti giochi ti consentono di limitare la frequenza dei fotogrammi, ma questo significa che non stai utilizzando il tuo PC al massimo delle sue capacità. Perché spendere così tanti soldi per i componenti più recenti e migliori come GPU e CPU, RAM e unità SSD se hai intenzione di limitare le loro capacità?

Qual è la soluzione a questo, potresti chiederti? Una frequenza di aggiornamento più elevata. Ciò significa acquistare un monitor per computer da 120 Hz, 144 Hz o 165 Hz. Questi display possono gestire fino a 165 fotogrammi al secondo e il risultato è un gameplay molto più fluido. L'aggiornamento da 60Hz a 120Hz, 144Hz o 165Hz è una differenza molto evidente. È qualcosa che devi solo vedere di persona, e non puoi farlo visualizzandone un video su un display a 60Hz.

La frequenza di aggiornamento adattiva, tuttavia, è una nuova tecnologia all'avanguardia che sta diventando sempre più popolare. NVIDIA lo chiama G-SYNC, mentre AMD lo chiama FreeSync, ma il concetto di base è lo stesso. Un display con G-SYNC chiederà alla scheda grafica la velocità con cui fornisce i fotogrammi e regola di conseguenza la frequenza di aggiornamento. Ciò eliminerà lo strappo dello schermo a qualsiasi frame rate fino alla massima frequenza di aggiornamento del monitor. G-SYNC è una tecnologia per la quale NVIDIA addebita una tariffa di licenza elevata e può aggiungere centinaia di dollari al prezzo del monitor. FreeSync d'altra parte è una tecnologia open source fornita da AMD e aggiunge solo una piccola quantità al costo del monitor. Noi di Perfect Display installiamo FreeSync su tutti i nostri monitor da gioco come standard.

144Hz11

Dovrei acquistare un G-Sync e FreeSync compatibile monitor da gioco?

In generale, Freesync è estremamente importante per i giochi, non solo per evitare tearing ma per assicurare un'esperienza complessiva più fluida. Ciò è particolarmente vero se utilizzi hardware di gioco che emette più fotogrammi di quelli che il tuo display può gestire.

G-Sync e FreeSync sono soluzioni a entrambi questi problemi facendo in modo che il display si aggiorni alla stessa velocità con cui i fotogrammi vengono renderizzati dalla scheda grafica, risultando in un gioco fluido e senza strappi.

Freesyn
Picture (6)

Cos'è l'HDR? 

I display HDR (High Dynamic Range) creano contrasti più profondi riproducendo una gamma dinamica di luminosità più elevata. Un monitor HDR può rendere le luci più luminose e fornire ombre più ricche. Vale la pena aggiornare il tuo PC con un monitor HDR se giochi ai videogiochi con grafica di alta qualità o guardi video in risoluzione HD.

 Senza entrare troppo in profondità nei dettagli tecnici, un display HDR produce una maggiore luminosità e profondità di colore rispetto agli schermi costruiti per soddisfare gli standard precedenti. 

Picture (9)
HDR 400

1MS Tempo di risposta riduce le immagini fantasma e la sfocatura durante la transizione dei pixel, mantenendo sempre il nemico e il terreno perfettamente a fuoco durante i momenti caotici.

MPRT 1ms

Uscita a colori a 10 bit può rappresentare da 0000000000 a 1111111111 in ciascuno dei colori rosso, blu e giallo, il che significa che uno potrebbe rappresentare 64 volte i colori di 8 bit. Questo può riprodurre 1024x1024x1024 = 1.073.741.824 colori, che è una quantità assolutamente enorme in più di 8 bit. Per questo motivo, molte delle sfumature in un'immagine appariranno più uniformi come nell'immagine sopra e le immagini a 10 bit hanno un aspetto decisamente migliore rispetto alle loro controparti a 8 bit.

1 (2)

  • Precedente:
  • Il prossimo:

  • Scrivi qui il tuo messaggio e invialo a noi